Mediazione interculturale per i servizi pubblici di Alessandria, Cambalache al lavoro per Migr-AL

Agevolare l’incontro tra dipendenti e utenti dei servizi e migranti sul territorio alessandrino. Facilitare la corretta e reciproca trasmissione delle informazioni e una migliore comprensione delle dinamiche culturali, al fine di favorire l’inserimento socio-culturale e sostenere le funzioni degli uffici e delle strutture pubbliche. Sono gli obiettivi del servizio di mediazione interculturale rivolto agli uffici e ai servizi pubblici della provincia di Alessandria, nell’ambito del progetto Migr-AL. Un servizio erogato da Cambalache e che sarà attivo da novembre 2018 a febbraio 2019.

Il servizio di mediazione – finanziato dal fondo FAMI 2014-2020 – è gratuito e potrà essere richiesto entro il 5 novembre dagli enti attraverso l’apposito format, scaricabile qui (questionario_Migr-AL). Nella richiesta dovranno essere identificati gli uffici presso i quali si richiede la prestazione, un referente dell’intervento e i bisogni ai quali si intende dare risposta attraverso l’attività.

Tre le modalità di intervento previste:

  • Affiancamento on-the-job al personale dei servizi pubblici
  • Interventi spot di mediazione o facilitazione linguistica e culturale
  • Traduzione scritta di informative utilizzate dai servizi pubblici e dirette all’utenza straniera

Per quel che riguarda il primo punto – prioritario all’interno del percorso per ampliare le conoscenze e le competenze del personale degli uffici – gli interventi potranno essere utili in vario modo. Come rafforzare le attività informative di Prefettura, Questura e Comuni rivolte agli stranieri; coadiuvare, nell’ambito dei Centri per l’Istruzione degli Adulti (CPIA), la creazione delle classi e la valutazione delle competenze di ingresso, oltre a prevedere interventi specifici di supporto ai docenti; nei servizi sanitari fornire supporto agli operatori per migliorare la comprensione degli approcci alla malattia e alla cura, in ottica transculturale.

L’attività verrà svolta da personale qualificato, individuato e coordinato da Cambalache, in accordo con CrescereInsieme soc. coop. soc. onlus, partner del progetto Migr-AL e con la Prefettura di Alessandria, titolare del progetto.

Per informazioni:

Paola Vigna

Associazione di Promozione Sociale “Cambalache”

0131 483190; 339.5749616

email: migral.prefettura.alessandria@gmail.com

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *