Martina D’Agostino – studentessa di Antropologia Culturale all’Università di Bologna

“Collaborare con Cambalache è stata un’esperienza preziosa. L’Associazione è un vero punto di riferimento nel contesto dell’accoglienza, perché unisce in modo innovativo risorse, bisogni e professionalità, dando più valore al nostro futuro”.

Share
Rachel Frame – studentessa scozzese di Antropologia

“Essere testimone di come funziona Cambalache mi ha permesso di conoscere in modo approfondito le sfide che i rifugiati e i richiedenti asilo si trovano ad affrontare per integrarsi in una nuova società e cosa possiamo fare noi per sostenerli” .

Share
Valentina De Gregorio – ricercatrice in Food Systems and Migration

“Ho coinvolto Cambalache in un progetto di ricerca didascalico e fotografico. Un reportage in cui ho spiegato come il ritorno alla terra sia spesso percepito come il ritorno alla storia, alla cultura e alla tradizione di un determinato territorio. Questo vale per chi vi ha sempre vissuto e per chi vi è appena giunto, mosso da scelte obbligate ma coraggiose”.

Share