CHI SIAMO

CHI SIAMO

APS CAMBALACHE. UN MODELLO ALTERNATIVO
DI ACCOGLIENZA E INCLUSIONE

Cambalache nasce nel 2011 con il preciso intento di promuovere un modello alternativo di accoglienza e inclusione di richiedenti asilo e rifugiati.

Impegnati a livello locale e nazionale, giorno dopo giorno lavoriamo per promuovere la crescita del territorio e una società non discriminatoria, inclusiva e multiculturale.

Ad Alessandria gestiamo un progetto CAS e siamo stati gestori del Progetto SPRAR del Comune, dal 2016 al 2018, insieme all’Associazione Comunità San Benedetto al Porto e alla Cooperativa Sociale Coompany&. Grazie a un team multidisciplinare e multietnico, accompagniamo i beneficiari in tutte le fasi del loro percorso di accoglienza, dal supporto nelle pratiche legali e amministrative all’assistenza linguistica, culturale e sanitaria. Organizziamo corsi e laboratori che spaziano dalla formazione professionale, per la creazione di professionalità qualificate, all’educazione civica, oltre che corsi di italiano intensivi.

Offriamo percorsi di crescita personale e professionale tramite l’attivazione di tirocini formativi, stage curricolari, Servizio Civile e percorsi di volontariato.

APS CAMBALACHE. UN MODELLO ALTERNATIVO
DI ACCOGLIENZA E INCLUSIONE

Cambalache nasce nel 2011 con il preciso intento di promuovere un modello alternativo di accoglienza e inclusione di richiedenti asilo e rifugiati.

Impegnati a livello locale e nazionale, giorno dopo giorno lavoriamo per promuovere la crescita del territorio e una società non discriminatoria, inclusiva e multiculturale.

Ad Alessandria gestiamo un progetto CAS e il Progetto SPRAR del Comune, insieme all’Associazione Comunità San Benedetto al Porto e alla Cooperativa Sociale Coompany&. Grazie a un team multidisciplinare e multietnico, accompagniamo i beneficiari in tutte le fasi del loro percorso di accoglienza, dal supporto nelle pratiche legali e amministrative all’assistenza linguistica, culturale e sanitaria. Organizziamo corsi e laboratori che spaziano dalla formazione professionale, per la creazione di professionalità qualificate, all’educazione civica, oltre che corsi di italiano intensivi.

Offriamo percorsi di crescita personale e professionale tramite l’attivazione di tirocini formativi, stage curricolari, Servizio Civile e percorsi di volontariato.

ONDA_VS_BASSO_5C6668-4-e1534937247486

IL TEAM

Per l’erogazione dei servizi di accoglienza dei progetti CAS e SPRAR, Cambalache si avvale di una equipe multidisciplinare operativa.

Servizi specifici tra cui consulenze legali, assistenza psicologica, insegnamento della lingua italiana L2, gestione dell’area comunicazione, consulenze tecniche in materia di apicoltura e agricoltura, sono affidati a collaboratori esterni.

L’Associazione dispone inoltre di un’area amministrativa-contabile, di un’area progettazione e di personale per la produzione e commercializzazione di prodotti agricoli.

IL TEAM

Per l’erogazione dei servizi di accoglienza dei progetti CAS e SPRAR, Cambalache si avvale di una equipe multidisciplinare operativa.

Servizi specifici tra cui consulenze legali, assistenza psicologica, insegnamento della lingua italiana L2, gestione dell’area comunicazione, consulenze tecniche in materia di apicoltura e agricoltura, sono affidati a collaboratori esterni.

L’Associazione dispone inoltre di un’area amministrativa-contabile, di un’area progettazione e di personale per la produzione e commercializzazione di prodotti agricoli.

COSA FACCIAMO

Bee My Job, Skill Me Up e tutti i progetti rivolti all’accoglienza dei richiedenti asilo e rifugiati. Dagli obiettivi ai risultati, scopri i progetti Cambalache: modelli virtuosi di accoglienza e inclusione sociale e lavorativa a favore dei più deboli.

COSA FACCIAMO

Bee My Job, Skill Me Up e tutti i progetti rivolti all’accoglienza dei richiedenti asilo e rifugiati. Dagli obiettivi ai risultati, scopri i progetti Cambalache: modelli virtuosi di accoglienza e inclusione sociale e lavorativa a favore dei più deboli.

ONDA_VS_BASSO_5C6668-4-e1534937247486

BEE MY JOB

Il fiore all’occhiello di Cambalache. Un progetto di apicoltura sociale e urbana volto a favorire l’inclusione sociale e lavorativa dei richiedenti asilo.

SKILL ME UP

Accoglienza senza sofferenza. Un progetto nato e pensato per affrontare il problema di rifugiati e richiedenti asilo con vulnerabilità psicologica.

PERCORSI DI INCLUSIONE

Inclusione, apprendimento della lingua italiana, dei nostri usi e costumi, del nostro codice culturale. Cambalache giorno dopo giorno lavora per una accoglienza inclusiva.

BEE MY JOB

Il fiore all’occhiello di Cambalache. Un progetto di apicoltura sociale e urbana volto a favorire l’inclusione sociale e lavorativa dei richiedenti asilo.

SKILL ME UP

Accoglienza senza sofferenza. Un progetto nato e pensato per affrontare il problema di rifugiati e richiedenti asilo con vulnerabilità psicologica.

PERCORSI DI INCLUSIONE

Inclusione, apprendimento della lingua italiana, dei nostri usi e costumi, del nostro codice culturale. Cambalache giorno dopo giorno lavora per una accoglienza inclusiva.

ONDA_VS_BASSO_5C6668-4-e1534937247486

CAMBALACHE CERCA TE

ONDA_VS_ALTO_5C6668

CAMBALACHE CERCA TE

LE ULTIME DAL BLOG

Vivi in prima persona le iniziative e i progetti Cambalache nel racconto quotidiano del suo operato

La sfida di Gianluca, inclusione e crescita con Alimentare, Watson!

“Poter lavorare a contatto con la api, conoscere da vicino la produzione del miele, confrontarsi con il lavoro nell’orto è stata un’esperienza entusiasmante, soprattutto dal punto di vista umano”. Gianluca

Al via il Bee My Job Contest! Da progetto di apicoltura sociale ad acceleratore di iniziative per l’inclusione lavorativa dei rifugiati

Parte il Bee My Job Contest! La proposta di intervento di promozione dell'inclusione lavorativa dei rifugiati di più innovativa, elaborata nei sei Workshop di Capacity Building & Sharing, verrà premiata e potrà diventare realtà, seguendo un percorso gratuito di accelerazione, sotto la guida di Cambalache.

Skill Me UP! e il Focus group per operatori dell’accoglienza. Per non essere soli davanti alla sofferenza

Confronto, ascolto, scambio per crescere insieme, per non essere più da soli davanti alla sofferenza. Fin dall’inizio il progetto Skill Me UP!, dedicato all’assistenza e all’inclusione di rifugiati e richiedenti

LE ULTIME DAL BLOG

Vivi in prima persona le iniziative e i progetti Cambalache nel racconto quotidiano del suo operato

La sfida di Gianluca, inclusione e crescita con Alimentare, Watson!

“Poter lavorare a contatto con la api, conoscere da vicino la produzione del miele, confrontarsi con il lavoro nell’orto è stata un’esperienza entusiasmante, soprattutto dal punto di vista umano”. Gianluca

Al via il Bee My Job Contest! Da progetto di apicoltura sociale ad acceleratore di iniziative per l’inclusione lavorativa dei rifugiati

Parte il Bee My Job Contest! La proposta di intervento di promozione dell'inclusione lavorativa dei rifugiati di più innovativa, elaborata nei sei Workshop di Capacity Building & Sharing, verrà premiata e potrà diventare realtà, seguendo un percorso gratuito di accelerazione, sotto la guida di Cambalache.

Skill Me UP! e il Focus group per operatori dell’accoglienza. Per non essere soli davanti alla sofferenza

Confronto, ascolto, scambio per crescere insieme, per non essere più da soli davanti alla sofferenza. Fin dall’inizio il progetto Skill Me UP!, dedicato all’assistenza e all’inclusione di rifugiati e richiedenti